Ecommerce-italiano, la risorsa italiana per Magento apre i battenti

Oggi nasce una nuova risorsa all’interno della comunità dei blog italiana: Ecommerce-italiano, la risorsa italiana per Magento.
Con questo post voglio creare un piccolo “prologo” delle attività e degli argomenti che potrete avere il piacere di incontrare in queste pagine, la stesura è in forma di intervista proprio per rispondere ad alcune domande che ci siamo posti anche noi quando abbiamo iniziato a formulare questa idea.

Perché Ecommerce-italiano è stato definito la risorsa italiana per Magento?

Ci siamo accorti che nel panorama italiano non c’è nessun sito di informazione o di supporto che sia orientato sulle problematiche legate alla configurazione di Magento per l’Italia.
Come se non bastasse non ci sono nemmeno dei mini How-to per aiutare i nuovi arrivati a familiarizzare con la piattaforma.
Di conseguenza abbiamo deciso di aprire questo “piccolo” blog e dedicarlo a Magento.

Perciò quali argomenti saranno trattati?

Gli argomenti principali affronteranno le problematiche che affliggono ogni negoziante che si trova a dover parire un negozio online:

  • informazioni obbligatorie da inserire nelle pagine del negozio, ma sopratutto dove inserirle e come fare
  • problematiche legate alla traduzione italiana di Magento
  • spedizioni, fatturazione, newsletter, come configurare queste funzioni per l’Italia

Questi sono solo alcuni degli argomenti che avranno più rilevanza, pian piano allargheremo l’indice.

È possibile suggerire o richiedere qualche informazioni aggiuntiva su Magento in Italia?

Certo, chiunque ci può contattare richiedendo un articolo, o sollevando una nuova problematica, questo blog è nato proprio come punto di riferimento per la comunità italiana.
Se volete raggiungerci in un modo più immediato potete farlo anche attraverso le pagine dei social che abbiamo messo a disposizione.

Momentaneamente questo blog verrà usato come appoggio, infatti la piattaforma ufficiale non accetta il pacchetto di traduzione completo (contenente le email) e presenta alcuni problemi nel memorizzare le stringhe.

Tagged , ,